Cave di Marmo Arabesco Orobico



Il marmo Orobico, commercialmente chiamato con il nome “Marmo Arabescato Orobico”,(1) è una delle pietre più caratteristiche della provincia di Bergamo, viene estratto a Camerata Cornello (Bergamo) in Valle Brembana, nelle “Cave Serino Scaravino” nei pressi della località Cespedosio dove esistono alcuni banchi di rocce appartenenti alla formazione Triassica del calcare Rosso. In passato, soprattutto a partire dal XVII secolo, la preziosità del disegno e l'ottima lucidabilità hanno fatto del Marmo Orobico un materiale richiesto per lo più per tarsie marmoree, per arredi e per dettagli architettonici all'interno di chiese e palazzi nobiliari : in quasi tutte le chiese della provincia di Bergamo è stato utilizzato per impreziosire altari, balaustre, pavimenti, colonne. Tuttavia la notorietà e l'utilizzo di un marmo particolare e pregevole come il Marmo Orobico non sono limitati alla provincia Bergamasca: alcune lastre si grandi dimensioni (Circa 180 x 180 Cm) sono state posate anche nella Basilica di San Pietro a Roma, accanto a marmi di fama mondiale. Il marmo Orobico percorre l'intera storia dell'arte e dell'architettura Italiana dal pavimento alla base della pietà di Michelangelo (Basilica San Pietro Roma) al pavimento della nuova Fiera di Bergamo.

Nel 1858 nelle sue “Notizie statistiche della Provincia di Bergamo in ordine storico”; Gabriele Rosa scriveva “- Dopo i monti Veronesi quelli della provincia di Bergamo sono i più ricchi del Lombardo Veneto di Marmi, Pietre, Terre ed altri minerali utili all'industria. -”

Il Cav.Paolino Gervasoni, che con la sua tenacia ,ha fatto in modo di valorizzare e rilanciare il Marmo Orobico diceva: “ Una volta le cave venivano sfruttate, adesso vengono coltivate.” “ Anni fa ,per mezzo di esplosivi,vi era un eccessivo spreco di materiale , ora si avanza a piccoli passi , utilizzando le moderne tecnologie che utilizzano fili e lame diamantate, senza sprechi limitando l'escavazione a quei punti dove effettivamente esiste il materiale necessario.
---------------

(1) In ambito commerciale i lapidei vengono tradizionalmente classificati secondo una terminologia poco affine a quella petrografica s.s. che classifica le pietre in marmi, graniti, pietre o travertini in base alla durezza o al tipo di lavorazione che richiedono. Ciò comporta che si chiamino comunemente marmi tutte le rocce costituite prevalentemente da carbonato di calcio, indipendentemente dalla loro origine geologica: sia le rocce carbonatiche calcaree metamorfiche (marmi s.s.) sia quelle sedimentarie commercialmente rientrano infatti nella categoria dei marmi. Benché sia noto con il nome Marmo Arabescato Orobico, da un punto di vista petrografico il Marmo Orobico è un calcare venato.


CAVE GAMBA S.A.S.
Cave Arabescato Orobico


Ufficio | Via Torquato Tasso, 24 | 24014 Piazza Brembana (Bergamo)
Unità produttive | Localita' Serino Scaravino e Darco | 24010 Camerata Cornello (Bergamo) Italy


Tel. (+39) 0345 82638 | Fax. (+39) 0345 82516 | Cell Ferrantini Alberto 335 6183267
P.Iva 02185650161 | Email: info@cavegamba.it | Amministrazione